Brexit: accordo o nulla di fatto

Sia che si raggiunga un accordo, sia che si concluda con un nulla di fatto, distributori e produttori devono pianificare attentamente come gestiranno il ritiro del Regno Unito dalla UE nel caso si arrivi a ciò. Nei 46 anni durante i quali il Regno Unito è stato un membro dell’Unione Europea, le aziende hanno creato catene di fornitura profondamente integrate. Il settore del marchio del distributore si sta preparando allo scenario più sfavorevole. La cronista Judith Kolenburg e gli inviati Pascal Kuipers e Hans Kraak offrono un’analisi di ciò che supermercati e loro fornitori stiano mettendo in atto per difendersi. Cliccate qui per scaricare il video.

Pensare oltre Aldi e Lid

Mentre l’espansione di Aldi e Lidl continua, le catene nazionali in alcuni mercati europei sembrano riuscire atenere a bada la concorrenza. Edgar Elzerman intervista Jan-Benedict Steenkamp, il quale, nel suo nuovo libro “Retail Disruptors: The Spectacular Rise and Impact of the Hard Discounters” offre un approfondimento sul loro successo e sulla concorrenza in alcuni mercati europei. Disponibile solo in inglese.  Cliccate qui per scaricare il video.

Il sapore dei bei vecchi tempi

I consumatori guardano con nostalgia alla cucina tradizionale, ma non solo alle “ricette della nonna” preferite: desiderano prodotti locali e freschi. Molti distributori hanno risposto promuovendo la produzione agricola locale e altre tendenze sostenibili. Seguite lo chef Berry mentre assaggia alcuni di questi prodotti locali che riportano i consumatori alla propria infanzia. Disponibile solo in inglese. Cliccate qui per scaricare il video.